Basket, Bianca chiede all'Alfa massima concentrazione sino alla fine

Al termine della regular season di Serie C Silver mancano soltanto sei partite e la Polisportiva Alfa, prima in classifica dall’inizio del torneo, vuole assolutamente mantenere la testa della classifica.

Abbiamo parlato del fantastico campionato degli alfisti con il loro coach, Andrea Bianca, che chie ai suoi la massima concentrazione .

  • Coach Bianca, mancano poche partite alla fine del campionato: cosa servirà per rimanere al comando?

“Il nostro è un roster di tutto rispetto, completo praticamente sotto ogni aspetto. Stiamo concentrando gran parte del nostro lavoro per migliorare la fisicità della squadra, ma è importante migliorare anche sul piano del gioco offensivo. Stiamo lavorando in particolare su Alessandro Agosta, che è arrivato a stagione in corso e deve entrare in forma”.

  • Domani pomeriggio (sabato 27, ndr) sfida contro Agrigento, un match che nasconde diverse insidie.

“Agrigento è una squadra formata solo da giovani. La Serie C, dà infatti alle grandi società la possibilità di far crescere i propri ragazzi nella competizione in modo tale da farli migliorare velocemente. Nel caso di Agrigento, cercano chiaramente di renderli pronti per la A2: è pensando a questo fattore che dobbiamo approcciare alla partita, restiamo concentrati anche se il nostro avversario al momento sta attraversando delle difficoltà”.

  • Sullo stop interno contro Palermo di due settimane fa, è rimasta traccia?

“Onestamente era impensabile riuscire a finire una stagione intera senza sconfitte. Abbiamo perso meritatamente contro la nostra diretta concorrente per la prima posizione in classifica, quindi una squadra costruita per vincere. Ci servirà per il futuro, non tutti i mali vengono per nuocere: domenica scorsa, nel derby contro Gravina, abbiamo ricominciato subito a correre. Ciò che ripeterò sempre è che dobbiamo sempre migliorarci, soprattutto nella circolazione di palla”.

Il match contro Agrigento, penultima in classifica con 8 punti, è in programma domani pomeriggio alle 18:00 alla palestra Leonardo da Vinci.