S. Agata non per molti ma per tutti…volontari in prima linea

Così come ogni anno “Come Ginestre” onlus, in occasione dei festeggiamenti di Sant’Agata, organizza “Sant’Agata non per molti ma per tutti”, con aree riservate alle persone con disabilità e ridotta mobilità, per permettere loro di vivere e partecipare a due momenti importanti dei festeggiamenti, con la collaborazione del Comune di Catania, Comitato dei Festeggiamenti, i portatori dei Cerei, la Protezione Civile, l’Associazione Sant’Agata Basilica Cattedrale, l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Catania, Unitalsi sezione di Catania.

Ricordiamo che l’ associazione Come Ginestre è impegnata da anni nel diffondere e sensibilizzare l’opinione pubblica sui concetti della Total Quality, cioè la qualità di vita percepita da tutti e l’appuntamento agatino è un momento in cui tutti i devoti e non, sono invitati a ricordare e riflettere.

Gli appuntamenti sono:

  • 3 Febbraio, in occasione della processione per l’offerta della Cera dalla Chiesa di Sant’Agata alla Fornace alla Basilica Cattedrale (Carrozza del Senato), con la partecipazione di tutti i portatori dei cerei da sempre vicini all’iniziativa “Sant’Agata non per molti ma per tutti” e che faranno un inchino e la classica “annacata”, come segno di solidarietà, alle persone con disabilità che saranno presenti nell’area riservata, ma anche a tutti coloro che non potranno essere presenti, a partire dalle ore 9,30 in Piazza Stesicoro. (supporto volontari Ass.ne “Come Ginestre”, Protezione Civile e Associazione Nazionale Carabinieri sez. di Catania).

  • 4 Febbraio, in occasione del giro esterno di Sant’Agata ed in collaborazione dell’Associazione S. Agata Basilica Cattedrale, area riservata alle persone disabili che potranno fare un’offerta alla “Santuzza” con un momento di preghiera, a partire dalle ore 9,30 in Piazza dei Martiri (lato tra Via V. Emanuele e Via F.sco Crispi). (supporto volontari Ass.ne “Come Ginestre”, Protezione Civile, Associazione Nazionale Carabinieri sez. di Catania, Unitalsi sez di Catania).

Sono orgoglioso – afferma Salvatore Mirabella, presidente dell’Ass. Come Ginestre – di poter rappresentare la gioia di tutti i volontari che partecipano alla realizzazione di questi due appuntamenti attesi e partecipati da molte persone con disabilità e le loro famiglie. Tutto ciò grazie all’intercessione di Sant’Agata possiamo affermare e rilanciare il concetto delle pari opportunità e dell’educazione civica che da un po’ di tempo si è persa.

A tal proposito, per un migliore supporto logistico ed una migliore accoglienza di quanti vorranno partecipare agli appuntamenti, consigliamo di comunicare l’eventuale partecipazione all’indirizzo mail salvatoremirabella@libero.it, ciò al fine di poter meglio predisporre i posti nelle aree riservate. (Per informazioni tel. 338.9027431)