Pallanuoto: che sabato alla piscina "Scuderi" con Seleco e Orizzonte In A2 Famila Muri Antichi in trasferta a Roma

La pallanuoto catanese sta davvero tornando ad altissimi livelli, come maschile e soprattutto femminile.
Domani, alla piscina “Francesco Scuderi”, l’Ekipe Orizzonte di Martina Miceli affronterà la Roma alle ore 16:30. Le etnee si trovano al primo posto della classifica di A1 con 28 punti, a +7 dal Plebiscito secondo in classifica. La vittoria della regular season è un traguardo sempre più vicino, ma guai – a sei giornate dal termine – ad abbassare la concentrazione.
In A1 maschile, la Nuoto Catania ha obbiettivi certamente diversi, ma non meno importanti; i rossazzurri entreranno nella piscina di via Zurria prima delle donne, precisamente alle 15:00, per giocare contro il Savona. I liguri sono la quarta forza del campionato, ma si troveranno di fronte un Catania galvanizzato dalla prima vittoria stagionale in trasferta ottenuta a Bogliasco, e affamato di punti. Con una vittoria, i rossazzurri si lancerebbero infatti verso una tranquilla salvezza, specialmente se il Florentia (a +2 punti rispetto agli etnei) dovesse perdere in casa della Pro Recco. In serie A2, archiviato il girone d’andata e superata la settimana di sosta, la Famila Muri Antichi (nella foto) torna in vasca per questa prima giornata del girone di ritorno. La sfida non sarà delle più semplici per i ragazzi di Puliafito, che se la vedranno in trasferta contro la Roma Nuoto (start domani 10 marzo ore 16:30), fermata sul pari all’esordio in questa stagione dopo una partita gagliarda. La classifica sempre più incerta rende questo campionato ancora più avvincente, motivo per cui i Muri Antichi affronteranno la partita con le giuste motivazioni. Non sarà della partita Sebastiano Zummo, che dopo una gomitata ricevuta in quel di Civitavecchia è stato costretto a ben 8 punti di sutura. Al suo posto tra i convocati ci sarà il secondo portiere Giuseppe Tropea.