Catania a Bisceglie con Ripa Barisic e Manneh, in panchina Curiale e Russotto

Assimilata la vittoria di ieri per 1-0 del Lecce sul pantano di Cosenza (rete di Saraniti al 74simo), il Catania torna a concentrarsi sul proprio cammmino. Nel turno infrasettimanale, che vedrà i rossazzurri impegnati domani sera alle 18:30, sul campo del Bisceglie (dirigerà Vincenzo Vailante di Salerno) con l’okay per la trasferta libera ai tifosi etnei; il tecnico Lucarelli sembra orientato a diverse rotazioni nell’undici titolare. Sarà comunque sempre 4-3-3: in difesa centrali Aya con Tedeschi (o Bogdani) con Blondett e Porcino esterni. Scontato il turno di squalifica, è sicuro di una maglia da titolare a centrocampo Ciccio Lodi, affiancato da Mazzarani o Biagianti e Rizzo. In avanti, spazio a Ripa (Curiale non è al meglio fisicamente e partirà dalla panchina) con Barisic e Manneh esterni. Valore aggiunto Russotto, pronto a subentrare a partita in corso.

Per il Catania, la vittoria in trasferta manca da un mese e mezzo, quando gli etnei hanno battuto l’Andria per 2-0. Il Bisceglie, decimo in classifica, non è un avversario da sottovalutare; i pugliesi non vincono da tre turni, ma la settimana scorsa hanno stoppato in trasferta un Trapani in forma smagliante, permettendo agli etnei di riappropriarsi del secondo posto, sempre a -7 dal Lecce capolista, che giocherà giovedì sera il derby in casa con l’Andria. Otto giornate al termine del campionato, 24 punti a disposizione, il Catania ha ancora il dovere di crederci, al di là del cammino degli altri…