Nuoto Catania, l'ingiusto "replay" contro la Lazio mercoledì alle 19.30 Torrisi: "Dimentichiamo l'Ortigia, salvezza dietro l'angolo…"

Dimenticare la brutta prestazione del derby contro l’Ortigia e raggiungere definitivamente la meritata salvezza in A1. La partita contro la Lazio, già vinta sul campo dagli etnei per 14-10 ma non convalidata dal giudice sportivo per un errore tecnico arbitrale, si rigiocherà interamente domani sera alla piscina Francesco Scuderi alle ore 19.30.
I tre punti scongiurerebbero matematicamente i play-out con due giornate d’anticipo e blinderebbero l’ottavo posto della classifica con 33 punti. Una stagione da applausi dunque, considerando che la Nuoto Catania è una neopromossa del campionato.
Tornando alla partita di domani sera, l’allenatore Peppe Dato impiegherà tutti gli accorgimenti per fronteggiare un avversario ormai con l’acqua alla gola (i biancocelesti si trovano al 10° posto della classifica, a due punti di distanza dalla zona salvezza) che cercherà di innervosire capitan Kacar e compagni.
“Contro la Lazio abbiamo già ampiamente vinto sul campo, e sono sicuro che ci confermeremo anche domani – afferma il presidente Mario Torrisi – senza dubbio questa faccenda rischia di falsare il campionato e la federazione dovrebbe stabilire una normativa in merito, ma non voglio fare polemica”.
E sulla scorsa partita? “Contro l’Ortigia abbiamo offerto davvero una pessima prestazione, spero che i ragazzi abbiano recuperato le energie fisiche e mentali per regalare ai nostri tifosi la gioia che meritano”.