Frattini: 19 o 22, in settimana il Coni deciderà sulla format della Serie B

Frattini parla. Esprime il proprio pensiero attraverso twitter. Ecco la sua analisi sul caos ripescaggi e sulla situazione attuale alla luce della sentenza del Tar Lazio. “Le parti in causa riceveranno oggi richiesta di rinuncia a tutti i termini affinché io possa convocare il Collegio già in settimana per una decisione sulla Serie B, a seguito del decreto Tar Lazio. Il Collegio di garanzia dello Sport dovrà decidere in settimana sul formato della B e, se si deciderà per 22 squadre, quali tre hanno diritto. Io ovviamente non ci sarò perché avevo già espresso pubblicamente la mia posizione per la B a 22”.

Questi i contenuti dei due tweet di Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia dello sport, aprono l’ennesima settimana di attesa nella difficile estate del calcio italiano. Le cinque ricorrenti bloccate quasi alla vigilia del primo impegno di campionato (Catania, Siena, Ternana, Pro Vercelli e Novara) si sentono rinfrancate dell’iniziativa che segue la sentenza del Tar del Lazio che come noto, sabato scorso ha accolto i ricorsi di Ternana e Pro Vercelli. Ovviamente bisogna aspettare la reazione di Federcalcio e Lega di Serie B, “schierate” – è risaputo – per mantenere il campionato a 19 squadre.