Pallamano Serie A2, il Mascalucia vince per la settima volta consecutiva

Tribune gremite e tifosi entusiasti al PalaWagner per la settima giornata di campionato di pallamano maschile di serie A2. Il Mascalucia (in completo rosso) scende in campo in cerca della settima vittoria consecutiva, stavolta contro il Putignano. E sono ancora una volta i ragazzi di mister Salvo Cardaci a vincere, con il punteggio di 28-17.

Un ottimo avvio di gara per i mascalucesi, che non tardano a portarsi in vantaggio e a dimostrare le proprie capacità tecniche in campo. Sono Lo Bello e Giuffrida a segnare i primi gol, per la gioia dei tifosi che incitano sempre di più i giocatori. Tutt’altra storia per il Putignano, che presenta più di una lacuna sia in attacco che in difesa. Al trentesimo minuto va a segno anche Celano, chiudendo il primo tempo 13-9.

Nel corso del secondo tempo, il Putignano prova a migliorare la propria difesa e ad attaccare la squadra di casa, ottenendo però diverse ammonizioni ed espulsioni. Ma il Mascalucia non si lascia distrarre e continua a giocare sempre con la stessa tenacia.

Al nono minuto del secondo tempo, Consoli buca la retroguardia degli avversari segnando due gol consecutivi davvero incredibili, che fanno tremare le tribune e scaldano ulteriormente gli animi dei tifosi.

A fine partita, i ragazzi del mister Cardaci possono esultare ed essere soddisfatti del risultato ottenuto. Ed è stata gran festa subito dopo al PalaWagner, dove i tifosi trepidanti hanno atteso l’uscita dei giocatori per condividere la gioia del primo posto in classifica a punteggio pieno: unica squadra dei campionati nazionali imbattuta…