Volley: la Elios Catania perde 3-2 ma a testa alta

Si è disputato al PalaCatania il match tra i padroni di casa dell’ Elios Messaggerie Catania contro Gas Sales Piacenza, valido per il 15esimo turno di serie A2 di pallavolo. Scontro di alta quota, tra la seconda e la terza forza del campionato. Nel primo set, conclusosi 25 a 22 per i padroni di casa, gli etnei nonostante le assenze pesanti del capitano Finoli, assente per infortunio e Filippo Porcello, anche lui non al meglio delle condizioni, sono riusciti ad imporre il loro gioco. Il Set è stato piuttosto equilibrato con due squadre competitive in cerca di conferme. Ottima la prestazione del numero 14 etneo, Chillemi.

Il secondo set, ha visto la squadra ospite imporsi con un punteggio di 25-18 , che ha messo in crisi la squadra siciliana. Il terzo set ha visto Gas Sales Piacenza aggiudicarsi il set con il punteggio di 25-20. Nel quarto set, gli etnei hanno ripreso fiducia nei propri mezzo e si sono aggiudicati il set per 28 a 26. Nell’ultimo set i rossazzurri hanno sofferto fino alla fine uscendo sconfitti per 15 a 11 ma a testa alta. Buona la prova del giovane Sergio Petrone che ha degnamente sostituito il capitano Finoli. Protagonisti indiscussi Dusan Bonacic e Cesare Gradi, colonne portanti del roster catanese. Una sconfitta che non intacca il grande campionato che sta disputando il club del presidente Natale Aiello, fiducioso in un esito brillante della stagione.

Alessia Di Bella