Etna Waterpoolo, buona la prima nel derby

Buona la prima per l’ Etna Waterpolo Catania del presidente Massimo Di Salvatore che all’esordio casalingo di campionato di serie B maschile, alla piscina Francesco Scuderi, ha sfidato la neopromossa R.N. Palermo 89, battendola alla termine di un bel match per 12 a 9 . In casa Catania erano numerosissimi gli appassionati in gradinata, tutti riuniti a tifare questa nuova e giovani realtà catanese. Partita ostica per gli etnei, che hanno supertao un’avversario che vanta un’ottima rosa di giocatori, che hanno dato del filo da torcere sino all’ultimo. Etnei, il cui organico, verosimilmente ha fatto la differenza, infatti i rossazzurri sono stati sempre avanti nel punteggio: da ricordare il primo parziale 4-2 e il secondo per 6-4. Da sottolineare la buona prestazione del portiere etneo, Pierpaolo Presenti, che si è fatto trovare pronto nei momenti decisivi della partita, parando addirittura un rigore fondamentale, in un momento caldo del match. Molto bene anche la gestione di mister Manlio Mentesana, che ha fatto le giuste scelte in modo ordinato ed equilibrato. L’Etna Waterpoolo, gasata dal successo nel derby,  si preparaalla prossima trasferta contro un’altra neopromossa: i salernitani della polisportiva Oasi Salerno. Buona la prima dicevamo, ma il cammino è ancora lungo per il grande sogno della serie A2.