Sea Watch, lacrime di gioia per lo sbarco a Catania

Innumerevoli fotografi, operatori di ripresa e giornalisti. La Sea Watch 3 ha attraccato nel molo di Levante, nel porto di Catania, a metà mattinata. Appena le manovre sono finite i migranti a bordo hanno festeggiato l’arrivo nella città etnea, abbracciandosi tra di loro e abbracciando anche i componenti dell’equipaggio della nave della Ong tedesca battente bandiera olandese (come dimostra la foto di Rainews), sui loro volti anche qualche lacrima di gioia. A bordo i 47 migranti soccorsi nel mare Mediterraneo, compresi 15 minorenni (il più piccolo è Mamadou di 14 anni e mezzo) non accompagnati. La nave, parita in ritardo per un problema elettrico, durante il suo viaggio dal largo di Siracusa (partenza alle 5,30), dove era alla fonda, a Catania, è stata scortata da motovedette della guardia costiera e della guardia di finanza. Gli adulti sono stati trasferiti all’hotspot di Messina. (foto Rai News)