Scherma, Methodos: un successo dopo l’altro per i giovanissimi…

La scuola di scherma Methodos non poteva mancare al Gran Premio Giovanissimi under 14, che si è svolto nel fine settimana a Santa Venerina e che apre le porte all’ultima prova interregionale prima della finale nazionale.

Un successo dopo l’altro per i giovani della Methodos, che portano a casa trofei nelle varie categorie in gara. Un elogio va fatto a Marta Manzitto, prima classificata nella categoria spada femminile bambine, a Giulia Missale, che ha conquistato il secondo posto nella spada femminile giovanissime, a Sofia Torrisi, classificatasi sesta nella stessa categoria, ad Eleonora Santonocito, a Bianca Mazzeo e a Sofia Cucè, rispettivamente quarta, quinta e settima nella spada femminile allieve, e a Samuele Nicolosi, terzo posizionato nella categoria spada maschile.
Una grande soddisfazione per il maestro Gianni Sperlinga, che continua a coltivare giovani talenti nonostante le difficoltà riscontrate quest’anno per l’assenza di una palestra pubblica in cui far allenare i propri allievi.

Ma il maestro Sperlinga pensa già alle gare di qualificazione regionale Assoluti, in programma il prossimo weekend a Modica, e alla prova di coppa del mondo a Barcellona alla quale parteciperà Rossella Fiamingo. Gli under 14 della Methodos, invece, hanno occhi soltanto alla terza ed ultima prova interregionale, che si terrà a Palermo il 23 e il 24 marzo.