Pallamano: tutto pronto in casa Mascalucia per la sfida contro i napoletani dell’Atellana, probabile esordio di Dimitri Cocher

Cresce l’attesa per la sfida di domani sera (fischio d’inizio alle ore 19.00) tra la capolista Mascalucia e l’Atellana, valevole quale secondo turno di ritorno del campionato di serie A2 di pallamano maschile.
Nonostante infortuni e defezioni varie, i mascaluciesi del patron Sergio Pagano hanno confezionato 9 vittorie su 9 partite disputate e sono alla ricerca del decimo successo consecutivo per mantenere la vetta. I giovani inseriti in organico hanno già dato un’ottima risposta nel match contro Valentino Ferrara Benevento e sono pronti a dare battaglia anche domani. Ma non saranno soli. A far loro compagnia il nuovo acquisto: il francese Dimitri Cocher (classe 1993), prelevato a titolo definitivo dalla formazione del Saint Gratien Sannois. L’atleta transalpino ha già superato le visite mediche ed è stato aggregato alla squadra.
Sul fronte avversario, i napoletani di coach Franco Di Donna rappresentano la quarta forza del Girone C. Rivali pericolosi, dunque, anche grazie alla presenza del senegalese Sall.

“Torniamo finalmente a giocare davanti al nostro pubblico – evidenzia il coach del Mascalucia, Salvo Cardaci – e vogliamo disputare una partita convincente per continuare a mantenere la vetta. Abbiamo un grande rispetto per i nostri avversari, ma siamo altrettanto consapevoli delle nostre qualità e faremo del nostro meglio per centrare la decima vittoria consecutiva”.

– Vedremo in campo Dimitri Cocher?

“Dopo un lungo periodo di stop legato ad un infortunio ha bisogno di ritrovare la condizione fisica migliore. Ma è di sicuro un ottimo innesto con qualità tecniche di alta scuola e nel prosieguo darà il suo apporto. Se lo staff medico mi darà l’ok, è probabile vederlo all’opera già da domani sera. Si è inserito molto bene nel gruppo e siamo contenti di essere riusciti a portarlo a Mascalucia” – conclude Cardaci.