Methodos: exploit a Bolzano, under 14 vice campioni d’Italia

Avranno pure 11 anni ma con le idee fin troppo chiare. I giovani schermidori della Methodos di Sant’Agata Li Battiati sbancano a Bolzano, conquistando due podi nei campionati italiani a squadre di spada under 14. Vincono l’argento due categorie: le giovanissime (Sofia Torrisi, Giulia Missale e Aurora Scuderi) e i giovanissimi (Marco Belviso, Mattia Romeo e Gregorio Cucè), aggiudicandosi così il titolo di vice campionesse e vice campioni d’Italia.

Non sono bastate le ore trascorse in pedana (dalle 12.00 alle 19.00) a smorzare la carica degli undicenni. E’ stato un vero e proprio assalto agli avversari, che ha permesso ai giovani etnei di vincere il rispettivo girone a tre squadre e di passare direttamente alle gare per l’8° posto. Poi, la scossa di adrenalina, un punto dopo l’altro e, infine, la finale. Ma l’emozione ha avuto la meglio (forse non proprio biasimabile in bambini di 11 anni) e i piccoli schermidori hanno ceduto agli avversari. Ma senza troppo rammarico, dipingendo piuttosto le pedane di abbracci, sorrisi e commozione per il traguardo raggiunto.
Gratificati anche i genitori, partiti in massa alla volta di Bolzano per sostenere i propri figli, e il maestro della Methodos Gianni Sperlinga, che a fine gara ha espresso parole di gioia e incoraggiamento: “Le mie allieve? Eredi di Rossella Fiamingo”.