Catania-Potenza, Novellino: “Non sono qui per stravolgere, ma domani faremo bene”

Dopo le recenti polemiche tra l’ad del Catania, Pietro Lo Monaco, e la tifoseria, cresce l’attesa per Catania-Potenza, gara valevole quale 29^ giornata del campionato di serie C e in programma domani al Massimino alle 14.30. Queste le dichiarazioni del nuovo allenatore, Walter Novellino, alla vigilia della gara: “Quando c’è un cambio alla guida tecnica, ci dev’essere un’attenzione maggiore. In questi giorni la squadra ha lavorato bene, con voglia e intensità. Il Potenza è una squadra ben organizzata, ha grandi qualità, come le abbiamo noi. Sono convinto che domani faremo bene, dobbiamo solo ritrovare autostima e determinazione”.
Il tecnico campano non si sbilancia invece sugli accorgimenti tattici: “È lo spirito che conta, al di là del modulo. Non sono arrivato per stravolgere tutto e per comandare”. Dobbiamo aspettarci quindi un 4-3-1-2, seguendo (almeno per ora) l’impronta lasciata da Sottil, oppure, visti i vari indisponibili, un 3-5-2?
È certo, comunque, che Lodi giocherà e che, con molta probabilità, la coppia d’attacco sarà composta da Curiale e Marotta, bisognosi di “ritrovare l’autostima”.
In forse Sarno, che sarà al top della condizione tra una settimana. Sta lavorando anche Marchese, in fase di ripresa dallo stato di inattività.

Novellino sa bene che il compito della squadra è anche quello di riportare a sé i tifosi, ma ci vorrà un po’ vista la dichiarata assenza di Curva Nord e Curva Sud nella gara di domani e in quella cruciale contro la Juve Stabia, in programma domenica 17 marzo al Massimino.