Ekipe Orizzonte, piccola rivincita contro le campionesse del Padova

Una piccola rivincita contro le campionesse del Padova, che l’anno scorso hanno “scippato” lo scudetto proprio all’Orizzonte. Alla piscina comunale di Nesima, protagonista indiscussa dunque l’Ekipe Orizzonte, che vince 9-7 contro le campionesse d’Italia del Plebiscito Padova. Ottima la prestazione delle catanesi, che hanno combattuto con il coletllo fra i denti, sin dai primi frangenti di gioco: il primo parziale si conclude 2-2 dopo il doppio vantaggio iniziale della squadra guidata da Martina Miceli. Anche il secondo parziale si è concluso sul 2-2, mentre il terzo quarto è stato appannaggio delle rossazzurre per 2-1. Le padrone di casa hanno mantenuto alta la concentrazione, conquistando pure l’ultimo tempo, con il punteggio di 3-2. Sugli spalti tamburi e applausi a scena aperta e tanti sorrisi, giustificati dopo un periodo non proprio positivo (sconfitta contro Roma in campionato in casa e sempre a Nesima contro Sabadell per ).Notevole la soddisfazione di Martina Miceli, coach rossazzurra, a bordo vasca si è mostrata sorridente e si è pure congratulata con le sue ragazze. Come prevedibile, invece, Alta tensione in vasca con le ragazze dell’ekipe orizzonte che hanno saputo mantenere l’atteggiamento più consono: nervi saldi, grinta e determinazione. Niente cali di tensione, dunque. La miglior marcatrice del match con quattro reti, Arianna Garibotti, apprezzabili le prestazioni di Roberta Bianconi e Claudia Marletta.