L’Alfa torna a “respirare” contro la cenerentola Battipaglia

Al PalaCatania l’Alfa Basket Catania batte la Teofren Battipaglia con il risultato di 132-59. Vittoria importantissima per risollevare il morale della squadra e la posizione in classifica, nonostante i campani siano ultimi in graduatoria.
Parte subito bene l’Alfa basket. I ragazzi di Massimo Guerra dominano sfoggiando grinta e determinazione e si aggiudicano il primo tempo con il parziale di 31-15. Nel secondo tempo la storia non cambia. I padroni di casa, in maglia bianca, non lasciano scampo agli avversarsi battendoli con il parziale di 37-12. La Teofren Battipaglia però non si arrende e cerca di dare del filo da torcere all’Alfa basket ma gli etnei sono bravi a tenere alta la concentrazione e ad aggiudicarsi anche il terzo tempo con il parziale di 27-17. Tanta la delusione e la tensione sulla panchina degli ospiti che si lasciano travolgere dalle ripartenze dei padroni di casa che mettono fine a un match senza storia.
Dopo 3 sconfitte consecutive per i ragazzi di mister Guerra arriva una vittoria fondamentale che permette agli etnei di agganciare la Bava Virtus Pozzuoli, terz’ultima in classifica a quota 10 punti, e prossima avversaria. Sabato prossimo, infatti, a Pozzuoli, per l’Alfa basket l’unico obiettivo sarà fare bene per dare continuità ai risultati e migliorare la classifica in vista dei play out.