Pallamano, Darwin Tech Mascalucia ospita Lanzara: vietato sbagliare

Il pubblico etneo è già in fermento, pronto ad acclamare la Darwin Tech Mascalucia. La squadra del presidente Sergio Pagano torna infatti a giocare tra le mura amiche contro Lanzara, nel sesto turno di ritorno della serie A2 maschile di pallamano, in calendario domani alle 19.00 al PalaWagner.
Un testa-coda che potrebbe far pensare ad una gara scontata per il Mascalucia, che occupa la prima posizione in classifica del girone C. Ma non sarà così. I salernitani di mister Attanasio sono motivati e strada facendo hanno trovato la quadratura giusta che ha permesso loro di vincere lo scontro diretto per la salvezza contro il Valentino Ferrara e di conquistare altri punti pesanti in un campo storicamente difficile come quello di Enna.
D’altro canto i mascaluciesi non possono permettersi battute d’arresto se vogliono blindare l’accesso alla Final-Eight di maggio a Cassano Magnago per la promozione in A1. I posti disponibili sono soltanto due e Teramo e Benevento, seconda e terza in classifica, inseguono la capolista senza sosta. Vietato sbagliare, dunque.
Intanto arrivano buone notizie dall’infermeria con il recupero di Marco Pappalardo e di Francesco Giuffrida e, dopo l’importante risultato conquistato a Teramo (18-18 in un campo fino a quel momento imbattuto), il morale è alle stelle. La squadra sta bene mentalmente e fisicamente, il PalaWagner la attende.
“Sabato contro Lanzara non sono ammesse distrazioni – evidenzia il coach Salvo Cardaci – i nostri avversari scenderanno in Sicilia con l’obiettivo intanto di non sfigurare ma sono certo che non verranno a fare una gita. Per quanto ci riguarda ci stiamo preparando al meglio per questa sfida e faremo il massimo per conquistare la vittoria che ci possa permettere di mantenere il vantaggio in classifica”.