Pallamano: la Darwin Tech Mascalucia batte Alcamo e chiude al primo posto la Serie A2

L’ultimo atto di questa Regular Season di serie A2 maschile di pallamano si conclude con il trionfo della Darwin Tech Mascalucia, che al PalaWagner ha battuto l’agguerrita Alcamo per 23-19, vincendo così il secondo campionato consecutivo di serie A2. Il pubblico, presente più che mai per sostenere la squadra di casa, non è riuscito a rimanere seduto a 30 secondi dalla fine del match, quando dalla panchina mascaluciese è partito un vero e proprio countdown per la vittoria ormai certa.

Una partita combattutissima e piena di colpi di scena, tra falli ed espulsioni temporanee, in cui è stato difficile prevedere chi avrebbe avuto la meglio. L’Alcamo parte all’attacco e segna poco dopo il fischio d’inizio, chiarendo subito le sue intenzioni: nessuno sconto per la prima in classifica, i ragazzi del presidente Sergio Pagano dovranno mettercela tutta per vincere. Così Lo Bello, Costanzo e Dario Consoli rispondono per primi e portano in vantaggio la Darwin Tech, nonostante la difesa avversaria sembri quasi invalicabile. Al 15° minuto Dario Consoli subisce fallo e rimane a terra per un leggero infortunio, ma si riprende e rientra in campo poco dopo. Il Mascalucia riprende a giocare in maniera più incisiva e consolida il vantaggio con Giuffrida, Cardullo e Pappalardo, concludendo il primo tempo con il punteggio di 10-7.

Nella seconda frazione di gioco, il portiere mascaluciese Vasquez si rende ancora una volta protagonista parando il rigore battuto da Fagone, che segna però in ribattuta. Si riaccende la speranza nella panchina dell’Alcamo che, grazie ad alcuni errori nella difesa etnea, si porta sul 12 pari e passa in vantaggio con Gotuso, anche se per poco. È un continuo botta e risposta, nessuna delle due squadre molla la presa fino a quando la Darwin Tech Mascalucia torna in vantaggio e lo consolida con Giuffrida, Lo Bello e Cristaudo, chiudendo il match per 23-19.

La Regular Season termina nel migliore dei modi per gli etnei, con una vittoria tra le mura amiche del PalaWagner, che quest’anno è stato teatro soltanto di vittorie. A fine partita i protagonisti di questo campionato si godono l’applauso del pubblico, con soddisfazione ed emozione poiché consapevoli di aver dato il massimo per ottenere questi risultati. La Darwin Tech Mascalucia tornerà in campo a Cassano Magnago dal primo al 5 maggio, quando si giocherà la Final Eight per ottenere la promozione in A1. Chissà cosa avranno ancora in serbo i ragazzi di mister Cardaci.