Olimpiadi 2020: a Catania le sfide di qualificazione delle azzurre dell’Italvolley contro Kenya, Belgio e Olanda

La Sicilia torna protagonista nel panorama pallavolistico internazionale. Catania
ospiterà, dal 2 al 4 agosto, uno dei sei gironi intercontinentale di qualificazione –
settore femminile – ai Giochi Olimpici di Tokyo. Il Consiglio federale, che ha investito
notevolmente sull’evento che riporterà quattro anni dopo al PalaCatania la nazionale
femminile vice campione del mondo. L’organizzazione è stata affidata al Comitato
regionale della Fipav, con l’organizzazione esecutiva del Comitato Territoriale di
Catania. A contendere il posto che porterebbe le azzurre con un anno d’anticipo in
Giappone saranno Kenya, Belgio e Olanda. Partita stamattina la campagna
promozionale riservata alle società sportive.
LE SENSAZIONI. Giuseppe Manfredi è il vice presidente nazionale della Federvolley,
ma è anche stato commissario regionale per un anno e mezzo, prima delle elezioni
dello scorso giugno. “La Federazione – rivela il dirigente federale – ha fatto
investimenti notevoli in termini economici e di risorse. Ci teniamo a giocarci la chance
della qualificazione alle Olimpiadi in casa e di giocarcela al meglio delle nostre
possibilità. Il fatto di giocare in casa non deve però farci cullare. L’Olanda, ricordo, è
una signora squadra, è sopra di noi nel ranking mondiale. Contro il Belgio agli Europei
abbiamo perso e non sarà certo facile. Bisogna prepararsi all’evento dal punto di vista
tecnico nel migliore dei modi. Dobbiamo farci trovare pronti. La qualificazione ad
agosto ci consentirebbe di programmare la partecipazione alle Olimpiadi con largo
anticipo”. Davide Anzalone coordinerà il comitato organizzatore locale. Impegno
massimo già da diverse settimane insieme con il presidente del Ct Catania, Giuseppe
Gambero. “Stiamo allestendo – spiega il consigliere nazionale Davide Anzalone –
diverse iniziative promozionali per le società. Spero nella presenza di tanti bambini in
tribuna. Dobbiamo far vedere quanto sia bello questo sport. Che deve essere uno spot
del volley non solo femminile. L’obiettivo è farli innamorare e arricchire le nostre palestre del loro entusiasmo e dell’amore per questo sport. Sono fiducioso della
risposta dei nostri tesserati, l’Italvolley femminile merita il “sold out”.
IL CALENDARIO. L’Italia di Mazzanti giocherà ogni giorno alle 21. La prima avversaria
sarà il Kenya, poi affronterà il Belgio e, infine, in quella che potrebbe rivelarsi la sfida
decisiva all’Olanda. Il 2 agosto, alle 18, s’inaugurerà il girone di qualificazione con il
confronto tra Belgio e Olanda dal quale emergeranno le prime indicazione. Le orange,
il giorno successivo, affronteranno il Kenya. Africane in campo anche nell’ultima
giornata contro il Belgio.
LE INIZIATIVE PER LE SOCIETA’. Lanciata la
campagna promozionale riservata alle società pallavolistiche non solo siciliane per
favorire la grande partecipazione di pubblico. Ecco il dettaglio operativo: per
usufruirne è possibile accedere all’indirizzo
http://biglietteriacatania.portalefipav.net/biglietteria.asp da cui è attivo il portale di
acquisto riservato esclusivamente alle Società federali, le quali, previo inserimento
delle credenziali di accesso al Portalefipav.net, potranno perfezionare l’acquisto
accedendo alle promozioni attive, indicando necessariamente i dati del dirigente o
di altra persona incaricata al ritiro dei biglietti. Per le società che non utilizzano il
Portale Fipav è necessario contattare l’indirizzo mail ticketing@fipavcatania.it. Prezzi
speciali per tesserati grandi e piccoli. Le promozioni attive sono valide fino ad
esaurimento delle quantità disponibili e l’acquisto deve essere perfezionato entro il
20 Maggio p.v., tramite carta di credito. Disponibili 1500 biglietti al giorno in
gradinata numerata, mentre in tribuna numerata saranno disponibili 200 biglietti il
2 agosto, 390 il 3 agosto e sempre 390 il 4 agosto nella giornata finale.