Pallanuoto maschile B, Etna Waterpolo inabissa Cosenza

Dai poli opposti della classifica, alla Piscina Francesco Scuderi si sono scontrate Etna Waterpolo e Cosenza, match valido per la 13^ giornata di serie B di pallanuoto maschile. Stravincono gli etnei per 22-4, di fronte ad un pubblico più calmo del solito poiché certo di come andrà a finire.

Non c’è stata storia nel corso dell’intera partita, il divario tra le due squadre è abissale sia a livello tattico che a livello fisico. Eppure, la Etna Waterpolo ha commesso qualche errore che coach Mentesana quasi non si spiega: i suoi ragazzi sono così sicuri dell’avversario che hanno di fronte da potersi permettere di abbassare la guardia? Lui non sembra per niente d’accordo, e riprende più e più volte la sua squadra. Tuttavia, soltanto sull’1-1 il Cosenza ha potuto momentaneamente pareggiare la partita, ma da lì in poi nulla ha potuto fermare gli etnei, che concludono il primo periodo per 6-1.

Il Cosenza segna un gol e prova a reagire, trovandosi di fronte il portiere etneo che neutralizza diversi tentativi di gol. La Etna Waterpolo continua ad allungare sugli avversari, e ad un minuto dalla fine del secondo parziale ottiene un rigore che viene sbagliato. Si gioca quasi con calma e lentamente, Cosenza è inerme e viene inabissata con il secondo parziale di 5-1.

Come se non bastasse, si scaldano gli animi nella panchina del Cosenza quando i giocatori contestano qualche decisione di coach Trocciola. Uno di loro viene persino richiamato dall’arbitro, e da quel momento la concentrazione della squadra cala drasticamente. La Etna Waterpolo ne approfitta per consolidare il vantaggio, qualora fosse necessario, e conclude così il terzo e il quarto periodo per 3-1 e 8-1. Il punteggio finale di 22-4 rispecchia quella che è la realtà delle due squadre, che occupano rispettivamente il primo e l’ultimo posto in classifica di girone, rispettivamente a 34 ed 1 punto. Tra gli etnei, i migliori in vasca sono stati Fiorito e Riolo, che hanno segnato quattro gol a testa.

La Etna Waterpolo tornerà di nuovo in vasca sabato 27 aprile, quando dovrà battersi contro Acese, 5^ in classifica di girone.