Serie B Maschile, Etna Waterpolo vince anche il derby di ritorno contro Waterpolo Catania

Nella penultima giornata di regular season di serie B di pallanuoto maschile, la Piscina Francesco Scuderi era gremita di tifosi e appassionati pronti ad assistere all’atteso derby di ritorno: quello tra Etna Waterpolo e Waterpolo Catania. Anche stavolta ad avere la meglio è stata l’Etna Waterpolo, che ha trionfato con il punteggio di 9-5 (parziali di 1-2, 1-0, 4-2, 3-1). Con questa vittoria, importantissima in vista dei play off promozione, i ragazzi di coach Mentesana mantengono matematicamente il primo posto in classifica a 43 punti.

Dal canto suo, in questo derby la Waterpolo Catania ha cercato di trovare punti per evitare i play out, chiudendo il primo parziale per 2-1 e riuscendo a concludere due azioni quasi a sorpresa. Ma l’Etna Waterpolo reagisce lentamente nel secondo parziale, pareggiando momentaneamente la partita e siglando un solo gol. Nella prima metà di gara le due squadre sembrano infatti giocare calcolando le loro azioni meticolosamente.

Ma ci pensa l’Etna Waterpolo a ridare ritmo a questa partita dopo il break, portandosi in vantaggio sotto l’occhio attento di coach Mentesana, che non ha distolto lo sguardo dalla vasca nemmeno per un attimo, e concludendo il terzo parziale per 4-2.

Nell’ultimo parziale la Waterpolo Catania tenta di reagire, ma non c’è niente da fare: l’Etna Waterpolo consolida il vantaggio e conclude il match per 9-5. Un derby di certo non banale, che ha visto scontrarsi la prima e la terzultima in classifica. Il coach Mentesana ammette che il risultato che sperava di ottenere era proprio questo, poiché il primo posto in classifica permette all’Etna Waterpolo di giocare le due eventuali partite in casa. Invece, il coach Cannavò ripensa a questa partita solo per un istante, dal momento che ciò che maggiormente lo preoccupa è l’ultima possibilità che la sua squadra ha per evitare i play out: vincere di due punti contro Oasi Salerno sabato prossimo.