Dressage: in Sicilia assegnati i titoli del Campionato e del Criterium Sud Italia

La Sicilia resta negli anni protagonista dell’equitazione nazionale. Il Circolo Ippico Gli Ulivi di San Giovanni La Punta è stato, infatti, scelto dalla Federazione Italiana Sport Equestri per ospitare il Campionato Sud Italia, il Criterium Sud Italia e la 5^ tappa della Coppa Italia di dressage, affascinante disciplina equestre (le cui gare sono state aperte ai tesserati in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia). Presenti all’evento il responsabile del Dipartimento Dressage della Federazione nazionale, Cesare Croce, e il sindaco del Comune di San Giovanni La Punta, Antonino Bellia. Numerosi gli amanti di questa specialità, ammaliati dal feeling tra cavallo e cavaliere, dall’armonia e dall’espressività in rettangolo.

Erika Brucato Lo Re in sella a Cordelius Santo Stefano ha vinto la medaglia d’oro nel Campionato Sud Italia per la categoria Senior D. L’amazzone catanese del C.I. Gli Ulivi è salita sul primo gradino del podio totalizzando un punteggio di 128,676 nelle due giornate di gara. Medaglia d’argento per la calabrese Claudia Polimeni (Asd Starace), che in sella a Verdi ha chiuso con 123,284. Bronzo per Eleanor Frances Stiling (C.I. Brancasi). L’amazzone tesserata per la Puglia in sella a Fly By Night ha chiuso con 118,814.

La messinese Elsa Calcaterra in sella a Sion Ars si è aggiudicata la medaglia d’oro nel Campionato Sud Italia categoria Senior M. Per la rappresentante del Vsm Equestrian e Sion punteggio di 136,498. Le catanesi de Gli Ulivi Marta Bonforte in sella a Lady Alessandra (124,030) e Giovanna Gabriella Ferrauto su Rio De Janeiro (118,803) si sono aggiudicate rispettivamente il secondo e terzo gradino del podio per la categoria.

Grande spazio anche ai giovani del dressage. A conquistare la medaglia d’oro nel Campionato Sud Italia riservato agli Junior per la categoria E cavalli è stata la messinese del Vsm Equestrian Claudia Piccolo. In sella a Olivera l’amazzone messinese ha totalizzato un punteggio di 136,139 come somma delle due prove. Alle sue spalle argento per il rappresentante de La Quercia Asd Edoardo Giuseppe Gatto in sella a Zwier S (131,172). Terza la ragusana Ilaria Carnemolla su Enrico 278 (125,595). Giordana Fina (C.I. Gli Ulivi) ha, invece, vinto la categoria Junior F in sella a Trueno XCVIII, seguita da Silvia Wanderlingh su Lupen Boy (121,810; Vsm Equestrian) che ha conquistato la medaglia d’argento.

Classifica separata per il Campionato Sud Italia Junior E per i giovani che hanno montato i pony. La medaglia d’oro è andata al pugliese Simone Distante in sella a Quarter de le Sorgenti. Per il cavaliere del San Donato Asd il punteggio è stato di 137,198. E’ tornata a Gli Ulivi la medaglia d’argento grazie alla prestazione di Alice Iannello, che in sella a Jacodie’s Bo’s Blaze ha chiuso con 130,078. Bronzo a Denise Bernardette Rigano (Vsm Equestrian) in sella a Dorian Grey (128,128).

Due i team in rettangolo a contendersi il Campionato Sud Italia a squadre di dressage. La vittoria è andata alla squadra siciliana della Trinacria guidata da Erika Brucato Lo Re e composta da Clara Marcianò su Heidepeel’s Peekaboo (C.E. Le Pietre Nere), Alice Iannello su Jacodie’s Bo’s Blaze, Denise Bernardette Rigano su Dorian Grey e la stessa Erika Brucato su Cordelius Santo Stefano. Il team vincitore ha realizzato un punteggio complessivo di 402,263.

Secondo posto per la squadra pugliese di Apulia composta dalla capo equipe Eleanor Frances Stiling su Fli By Night, Annachiara Pia Magazzino su Golden Eyes del Ghibli (Il Ghibli Asd), Eliana Gessa su Just One Kiss (Il Ghibli Asd) e Simone Distante su Quarter de le Sorgenti (San Donato Asd). Per Apulia punteggio complessivo di 375,706.

Irene Canosa in sella a Graf Gratus (C.I. Gli Ulivi) ha vinto la medaglia d’oro nel Criterium Sud Italia per la categoria Senior F, totalizzando un punteggio di 62,414 nelle due giornate di gara. Medaglia d’argento per Giada Jolanda Morales (C.I. Gli Ulivi), che in sella a Vietnam’s War ha chiuso con 59,368. Bronzo per Domenica Litteri (New Eagles), che in sella a Listuana ha totalizzato 58,448.

L’amazzone Palmina Luana Motta su Vigorsen si è aggiudicata, invece, il primo posto della categoria Senior E del Criterium Sud Italia con un punteggio di 117,395.

Per la categoria Junior Promesse Cavalli del Criterium, Giuseppe Carlo Censabella (C.I. Gli Ulivi) ha conquistato il metallo più prezioso in sella a Vanessa con un punteggio di 145,702. Alle sue spalle Alessandro Guido Puglisi su Helen (131,754; C.I. Gli Ulivi) e Antonella Spampinato su Helen (127,193; C.I. Gli Ulivi).

Infine, per la categoria Junior Promesse Pony del Criterium, Clara Marcianò su Heidepeel’s Peekaboo si è aggiudicata la prima posizione (143,509; C.E. Le Pietre Nere). Secondo posto per Claudia Arcovito su Idszo Cocky’s (139,211; Vsm Equestrian) e terzo posto per Aurora Cristaldi su Furia (134,473; C.I. Gli Ulivi).

Podio quasi tutto al femminile, che ha dato lustro ad una tra le discipline più eleganti e coinvolgenti dell’equitazione. Ma donne anche dietro le quinte con la presenza di istruttrici scrupolose, pronte ad incoraggiare e a dare grinta ad amazzoni e cavalieri.