Catania regno dei Grillini, Giarrusso e Corrao volano, nel Pd sfonda Bartolo ko la Giuffrida…Forza Italia: Milazzo beffa Romano…

Inaspettato esito delle elezioni europee a Catania e provincia; successo tutto catanese del Movimento 5 Stelle con 111.919 voti (32,81 per cento). Di Maio dunque batte la Lega Salvini Premier che ottiene 71.972 voti (21,10 per cento), il Pd con 60.958 voti (17,87%), solo quarto Berluscoini con Forza Italia che ottiene 49.595 voti (14,54%); poi Fratelli d’Italia (7,41%), La Sinistra (1,60 %), + Europa- Italia in Comune-Pde Italia (1,39 %), Europa Verde (1,20 %) e infine il Partito animalista (0,50 %). Complessivamente in Sicilia nel Movimento 5 Stelle, dove potrebbero scattare due o forse tre seggi,  testa a testa tra  Ignazio Corrao e Dino Giarrusso: l’ex collega Iena ha raggiunto quota 116 mila voti supera Ignazio Corrao a quota 115 mila, staccate Alessandra Todde a 88 mila voti e Flavia Di Pietro a 45 mila. Nella Lega, anche qui forse scattano due seggi, in testa Matteo Salvini con oltre 239 mila preferenze, segue la licatese Annalisa Tordino con 32 mila, Francesca Donato con 28 mila e subito dietro Igor Gelarda, staccato di una manciata di voti. Molto dietro Angelo Attaguile con appena 20 mila. Nel Pd exploit di Pietro Bartolo, eletto, oltre quota 134 mila, seguito da Caterina Chinnici a quota 112 mila e Andrea Soddu a 69 mila, dietro all’uscente Michela Giuffrida a 52 mila. Mila Spicola si ferma a 7.300. Nella sfida interna a Forza Italia, dopo Silvio Berlusconi in testa a quota 90 mila, c’è Giuseppe Milazzo a 74 mia voti (eletto se Berlusconi opta per un altro collegio), seguito da Saverio Romano  con 73 mia voti e Dafne Musolino con 47 mila voti, Salvatore Cicu 28.470 voti, Giorgia Iacolino 24.211 e Gabriella Giammanco 18.455 voti. In casa Fdi, in testa Giorgia Meloni con 63 mila voti, seguita da Raffaele Stancanelli con 30 mila voti verosimilmente eletto se la Meloni opterà per un altro collegio; poi da Luca Cannata  con 20 mila voti. Carolina Varchi si ferma a 14 mila e  Francesco Scarpinato a 13 mila. In +Europa della Bonino in testa Fabrizio Ferrandelli, con 9 mila voti, nella lista della sinistra avanti Corradino Mineo con 12 mila voti. Il più votato in Sicilia? E’ Matteo Salvini con 181.045 preferenze. Ottimo secondo Pietro Bartolo del Partito Democratico con 115.579 voti.