Femminicidio nel Palermitano: Anna 36 anni aggredita nel negozio dove lavorava…

Ancora un femminicidio: stavolta nel Palermitano, a Carini per l’esattezza . Una donna è morta ma la dinamica è ancora tutta da definire. La donna, Anna Scavo, 36 anni, è rimasta uccisa da un taglierino Ina colluttazione con l’ex compagno Marco Ricci, 41 anni. La donna faceva la commessa in un negozio di calzature in Corso Italia. Durante l’aggressione avvenuta all’interno del negozio è rimasto ferito sia il figlio 14enne e anche il presunto assassino. Dopo l’omicidio l’uomo, Marco Ricci, si sarebbe barricato nel negozio. Ma i vigili del fuoco sono riusciti a entrare e a bloccarlo. Ora è ricoverato in ospedale insieme al figlio. A terra è rimasta invece la donna, colpita alla gola da un colpo di taglierino. Sulla dinamica ci sono versioni contrastanti che sono al vaglio della procura. Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Annamaria Picozzi e da Giulia Beux.