Catania: il Bari dice no a Pisseri, su Lodi anche l’Avellino e Aya si accasa al Pisa…

Catania tutto tace sotto il profilo ufficiale, dopo la conferenza stampa show dell’amministratore delegato della scorsa settimana. Le voci si rincorrono ma sono appunto solo voci, raccolte tra mezze ammissioni tra i procuratori, gli agenti dei calciatori e qualche addetto ai lavori…

Capitolo allenatore: addio a Sottil, il nome nuovo non è quello di Vincenzo Italiano (che firmerà per lo Spezia di Guido Angelozzi) è invece quello di Lorenzo D’Anna, che predilige il 4-3-3 tanto caro a Torre del Grifo. Il nome di D’Anna (ex Chievo) si aggiunge a quelli di Grassadonia (che ha già lavorato con Lo Monaco a Messina) e Luca D’Angelo, anch’egli ex Chievo…

Capitolo calciatori: una cosa è certa, Pisseri lascerà il rossazzurro anche se è sfumata la cessione al Bari. Al portiere del Catania, infatti, i pugliesi hanno preferito l’esperto Pierluigi Frattali che arriva dal Parma. Pisseri comunque troverà una collacazione e al suo posto dovrebbe arrivare Jacopo Furlan portiere del Catanzaro. Per la difesa piace Camilleri in forza alla Vibonese. Intanto è ufficiale: il difensore Ramzy Aya (seguito da Avellino e Reggina) ha firmato un triennale col Pisa, fresco di promozione in Serie B (foto tuttomercatoweb.com).

Interessa pure il centrocampista Palumbo (che sarebbe dovuto arrivare a gennaio) così come il nigeriano Awa. Per Ciccio Lodi non mancano le richieste: oltre alla Juve Stabia, secondo quanto riportato da “Sportchannel214.it” ci sarebbe una nuova pretendente, l’Avellino: la società irpina ci starebbe pensando in modo deciso. Lodi è davvero gettonatissimo: piacerebbe al Monza di Berlusconi passando per il Lugano nella serie A svizzera…In attacco, inamovibili Di Piazza e Sarno: probabile addio a Marotta che ha deluso le aspettative, mentre una “chanche” sarà offerta a Curiale, forse messo troppo presto da parte. Tutto è in evoluzione e in questi giorni a Torre del Grifo il pensiero è rivolto alle scadenze legate alla documentazione da inviare in Lega per l’iscrizione al campionato, compresi gli adempimenti fiscali da condividere con la Covisoc…