Beach Soccer, Serie A: il Catania di Santos fa bottino pieno nella prima tappa di Viareggio…

Lo scorso weekend, ha preso il via a Viareggio la stagione 2019 della Serie Aon di Beach Soccer. Il campionato, alla sua 16^ edizione, ha cambiato format quest’anno ed è diviso in due poule: la Poule Scudetto, composta dalle 10 migliori squadre (stabilite a seconda del ranking degli ultimi quattro anni), e la Poule Promozione, anch’essa composta da 10 squadre che però lottano per il passaggio di categoria.

Sono ben tre le siciliane di beach soccer che partecipano alla Poule Scudetto: Domusbet Catania, Canalicchio e Palazzolo, che dovranno vedersela con Viareggio, Napoli, Pisa, Sambenedettese, GLS Due Mari, Terracina e Catanzaro. Dopo aver dominato la scorsa stagione, il Catania ha già conquistato a maggio la sua quarta Coppa Italia nella finale contro il Terracina, giocata ad Alghero.

La prima delle cinque tappe del campionato di beach soccer 2019 si è giocata al “Matteo Valenti” Beach Stadium di Viareggio tra venerdì 14 e domenica 16 giugno. Dopo tre giornate, sono Catania e Viareggio ad imperare a punteggio pieno con 9 punti: il Catania ha battuto il Palazzolo per 9-2, il Napoli per 9-2 ed ha anche vinto il derby contro il Canalicchio per 20-2; il Viareggio, invece, ha battuto GLS Due Mari per 15-1, il Catanzaro per 10-3 ed infine ha vinto il derby contro il Pisa per 5-3. Gli etnei hanno segnato 38 gol in totale, i toscani invece 30. Numeri eccezionali dunque. Seguono poi in classifica: Pisa, Napoli e Sambenedettese a 6 punti; Terracina e Palazzolo a 3 punti (quest’ultimo penalizzato di 3 punti per non aver partecipato alla Coppa Italia); Canalicchio, Catanzaro e GLS Due Mari a 0 punti.

La seconda tappa del campionato si terrà dal 5 al 7 luglio a Lignano Sabbiadoro, Udine, dove però si ritroveranno soltanto le squadre della Poule Promozione. Dopo la prima tappa di Viareggio, sono Vastese e Sicilia a comandare a 9 punti, seguiti da Cagliari, Romagna e Nettuno a 6 punti; Genova a 4 punti; Atletico Licata, Virtus Entella e Città di Milano a 0 punti; Bari a -3 (penalizzato di 3 punti per non aver partecipato alla Coppa Italia).

Per vedere nuovamente le 10 migliori squadre in campo si dovrà attendere la terza tappa, che si terrà dal 12 al 14 luglio a San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno. Il Catania di Fabricio Santos cercherà sicuramente di mantenere il primato in classifica e, potendo contare tra gli altri sul pallone d’oro Llorenc, difficilmente potrà essere fermato.