Europei di scherma, bronzo per la catanese Fiamingo della Methodos nella gara a squadre

Ai Campionati europei Assoluti di scherma di Dusseldorf le spadiste azzurre conquistano un fantastico bronzo nella gara a squadre, trionfando contro la Francia per 45-38 nella finale per il terzo posto. Grazie anche al quartetto composto da Rossella Fiamingo, Federica Isola, Alice Clerici e Mara Navarria l’Italia porta a casa ben dieci medaglie.
Festeggia la Methodos di Sant’Agata li Battiati, scuola dove è nata e cresciuta la Fiamingo. “Nella gara individuale Rossella ha tirato abbastanza bene – ha commentato il maestro Gianni Sperlinga – ma è uscita per gli otto a causa di qualche incertezza. Nella gara a squadre, però, si è rifatta con gli interessi, tirando benissimo e vincendo un bronzo con le altre spadiste della nazionale: il terzo bronzo nelle ultime tre gare a squadre”.
Ma la stagione non è ancora finita per la giovane campionessa catanese, che nei prossimi giorni ritroverà gli altri campioni della spada italiana a Bormio per un raduno pre mondiale di scherma. Insieme a lei il maestro Sperlinga, che la preparerà ai Campionati mondiali Assoluti di scherma in programma a Budapest dal 15 al 23 luglio.
Vanno in vacanza, invece, i giovanissimi schermidori della Methodos, dopo aver gareggiato nel gran prix sociale di fine anno ed essere stati premiati da Sperlinga e dal suo staff.