Etna, esplosione e spettacolo ad alta quota visibile dal…mare

Dopo una flebile degassazione, improvvisa l’esplosione, l’attività stromboliana e una colonna di fumo di dimensioni ragguardevoli, visibile da buona parte della costa orientale e dalle spiagge di Fondachello, Fiumefreddo e Giardini . L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania,  in un comuncato spiega che dall’analisi delle immagini delle telecamere della rete di sorveglianza e da osservazioni dirette effettuate da personale Ingv sul campo, alle 10 di questa mattina si è osservata un’esplosione impulsiva con emissione di cenere dal cratere di Nord-Est. La cenere emessa si è rapidamente dispersa in area sommitale. Le stazioni hanno registrato un segnale sismico a bassa frequenza. L’esplosione ha anche generato un transiente nel segnale infrasonico. Manco a dirlo, felici i numerosi turisti che hanno avuto l’opportunità di vedere da distanza ravvicinata l’evento. Nessun problema per il traffico aereo all’aeroporto Fontanarossa sul fronte cenere.