Serie C, solito girone C con le solite favorite

Il consiglio direttivo della Lega Pro ha deliberato la composizione dei gironi del campionato di Serie C per la stagione 2019/20. La novità è che il girone C sarà composto da 19 squadre, a differenza dei gironi A e B che resteranno a 20 squadre. Nessuna rosa under 23 di una società di Serie A è stata inserita nel girone C, come inizialmente valutato: l’organico del campionato resterà, dunque, a 59 squadre.

Un gruppo, quello meridionale, che si prospetta avvincente e difficile, soprattutto dopo l’approdo in terza serie di Bari (di proprietà della famiglia De Laurentiis) ed Avellino. Immancabili le grandi piazze quali Catanzaro, Catania e Reggina.
Ecco la composizione dei tre gironi:

Girone A: Albinoleffe, Alessandria, Arezzo, Carrarese, Como, Giana Erminio, Gozzano, Juventus U23, Lecco, Monza, Novara, Olbia, Pergolettese, Pianese, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Vercelli, Renate, Robur Siena.

Girone B: Arzignano Valchiampo, Carpi, Cesena, A.J. Fano, Feralpisalò, Fermana, Gubbio, Imolese, Modena, Padova, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Triestina, L.R. Vicenza, Virtusvecomp Verona, Vis Pesaro.

Girone C: Avellino, Bari, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Monopoli, Paganese, Picerno, Potenza, Reggina, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Teramo, Ternana, Vibonese, Virtus Francavilla, Viterbese Castrense.