Coppa Italia, Catania al secondo turno dopo il tris al Fanfulla

Non c’è proprio storia. Allo stadio Angelo Massimino il Catania di Andrea Camplone batte 3-0 il Fanfulla nel primo turno eliminatorio di Coppa Italia. Segnano Di Piazza di destro al 13′, Sarno di testa al 43′ e Curiale di destro al 78′. Circa 2000 gli spettatori presenti allo stadio per seguire l’esordio ufficiale degli etnei.

Camplone si presenta ai tifosi con il suo biglietto da visita, il 4-3-3, che funziona. Un gioco particolarmente offensivo, brioso e divertente. Tra i giovani volti cresciuti nel vivaio rossazzurro si fa notare Biondi, classe ’99, che nel secondo tempo, entrato al posto di Calapai, si imbatte in due azioni personali, rendendosi subito pericoloso.

Tra i volti noti lode ai marcatori, Sarno, Curiale e Di Piazza, nonostante una rete divorata da quest’ultimo al 25′ sugli sviluppi di un calcio di punizione. Elogi anche per Marchese, che si propone bene sulla fascia sinistra disegnando diversi cross verso il reparto offensivo, per Llama, combattivo a centrocampo, e Lodi, sempre al centro del gioco.

Buona la prestazione complessiva dei rossazzurri, anche se con qualche sbavatura a centrocampo e alcuni passaggi sbagliati che concedono spazio al pressing del Fanfulla. I lombardi, guidati da Andrea Ciceri, però non creano troppi pericoli.

Vittoria che consente al Catania di accedere al turno successivo di questa fase eliminatoria contro il Venezia, in programma domenica 11 agosto allo stadio Pier Luigi Penzo del capoluogo veneto.