Conte a gamba tesa su Salvini : “Chi ha compiti istituzionali dovrebbe evitare gli slogan politici e i simboli religiosi…”

Giuseppe Conte presenta le dimissioni al presidente Mattarella: il governo gialloverde è arivato al capolinea… Questo un estratto dell’intervento di Conte al Senato: “…Chi ha compiti di responsabilità deve lavorare a soluzioni concrete e sostenibili, senza rincorrere o, addirittura, sollecitare le reazioni emotive dei cittadini. Permettimi un’ultima osservazione, che, in verità, non ti ho mai riferito perché non riguarda specificamente i nostri compiti di governo. Chi ha compiti di responsabilità dovrebbe evitare, durante i comizi, di accostare agli slogan politici i simboli religiosi. Questi comportamenti non hanno nulla a che vedere con il principio della “libertà di coscienza religiosa”. Piuttosto, sono appaiono episodi di “incoscienza” religiosa, che rischiano di offendere il sentimento dei credenti e, nello stesso tempo, di oscurare il principio di laicità, tratto fondamentale dello Stato moderno.  Amici del Movimento 5Stelle, mi sto rivolgendo alla Lega perché è il partito che ha preso l’iniziativa di interrompere l’azione di governo, ma invito anche voi a fare tesoro di questa esperienza. Quando si assumono incarichi di governo, bisogna essere pienamente consapevoli delle responsabilità che ne conseguono. Occorre evitare, in particolare, di lasciarsi condizionare da sondaggi, se del caso, non favorevoli. Bisogna lasciare che le valutazioni sull’operato di governo siano fatte alla fine, a consuntivo…”.