La Elios Messaggerie riparte dalla B, Aiello: “Obiettivo? Far crescere i nostri giovani…”

La Elios Messaggerie Catania è pronta a ripartire. E lo farà dalla Serie B, dopo aver rinunciato coscienziosamente alla Serie A3. Per adesso il presidente Natale Aiello intende concentrare tutte le forze societarie ed economiche sulla serie B per una programmazione più strutturata.
Il campionato 2019/2020 di pallavolo maschile comincerà il 19 ottobre e la Volley Catania, che riposerà nella prima giornata ed esordirà il 26 ottobre nel derby contro Aci Castello, è già all’opera da una settimana con gli allenamenti. Un’intensa preparazione atletica cominciata il 2 settembre e svolta tanto sulla sabbia, sul litorale etneo, quanto al PalaSpedini, (ormai ripristinato e dove la formazione rossazzurra giocherà le gare ufficiali). Serie nuova, progetto nuovo, a partire da coach Davide Giuffrida, che ha preso il posto di Mauro Puleo, e dal direttore sportivo Daniele Ragusa.

“Il nostro obiettivo è quello di allenarci bene e far crescere i nostri giovani dal punto di vista tecnico e fisico, al di là dei risultati in campo” – ha spiegato il presidente Natale Aiello. “Abbiamo scelto un allenatore che cura tantissimo l’insegnamento della pallavolo e della tecnica, aspetto che alla fine porterà i suoi frutti. Aci Castello? E’ un’ottima squadra, ma noi ci stiamo preparando nel migliore dei modi all’inizio del campionato”.

Novità anche nella rosa. Confermati alcuni giocatori della passata stagione, come Reina, Nicosia, Basilicó, Minnelli e Nuncibello, la Elios Messaggerie intende dare spazio anche alle giovani leve siciliane e non solo, valorizzandole all’interno di una squadra che conferma la voglia di fare bene e di guardare sempre più lontano. D’altronde è nota l’attenzione che la società riserva al settore giovanile, oltre che a quello femminile.
Giocatori e società non stanno più nella pelle in vista dell’inizio del campionato, augurandosi di ritrovare i tifosi che li hanno tanto emozionati negli ultimi due anni di serie A.