Pallamano, la Darwin Tech Mascalucia ospiterà “le amichevoli dell’amicizia” al PalaWagner

Prosegue senza sosta la preparazione della Darwin Tech Mascalucia, che il prossimo 5 ottobre esordirà (per il terzo anno consecutivo) nel campionato nazionale di serie A2 maschile. Girone C ostico per il team allenato da coach Salvo Cardaci e dai suoi collaboratori Nunzio Mineo e Paolo Biondo, con 8 formazioni pronte a darsi battaglia. Sarà una lotta aperta per conquistare uno dei primi due posti che porta agli spareggi promozione, con l’ultima posizione da evitare assolutamente dal momento che si retrocederà direttamente nella categoria inferiore.

Dopo due stagioni da protagonista, capitan Antonio Consoli e compagni si presenteranno al nastro di partenza con una formazione di fatto rivoluzionata rispetto alle passate stagioni. Diversi gli addii per motivazioni diverse e qualche defezione inattesa, che hanno costretto la dirigenza H.C. a rivedere l’intera programmazione societaria.
“Avevamo già maturato dentro di noi l’idea di valorizzare ancora di più i nostri giovani – ammette il presidente Sergio Pagano – una scelta coraggiosa alla luce di quello che di straordinario avevamo fatto vincendo due campionati consecutivi. Nello scorso mese di giugno ci siamo ritrovati con gli altri collaboratori e lo staff tecnico, e abbiamo scelto di percorrere questa nuova strada che di fatto ha promosso in prima squadra ben 13 atleti (su 18) delle squadre under17 e under19. Un indirizzo preciso da parte nostra affinché si possa costruire in casa un progetto che ci veda nuovamente protagonisti negli anni a venire.”

Le prime uscite stagionali sono state abbastanza confortanti, con i giovani mascaluciesi doc che hanno ben figurato al torneo di Ragusa e, successivamente, lunedì scorso contro la Pallamano Aretusa.
Domenica 22 settembre dalle ore 10, al Pala Wagner di Mascalucia, ancora due test amichevoli per la Darwin Tech Mascalucia, che affronterà l’Orlando Haenna e l’Agriblu Scicli, formazioni che parteciperanno al torneo di serie B con chiare ambizioni di primato. Ci sarà da divertirsi, e l’invito a sostenere i padroni di casa è esteso a tutti!