Scherma, Methodos: gioisce Gallina, che conquista la vetta agli Assoluti del trofeo Arcidiacono

Inizialmente doveva essere soltanto un test d’allenamento, ma alla fine si è rivelato un successo. Al Trofeo Angelo Arcidiacono di scherma, giunto quest’anno alla sua seconda edizione e organizzato in ricordo di Angelo Arcidiacono, storico sciabolatore catanese, la scuola Methodos di Sant’Agata li Battiati ha sbaragliato tutti. Sulle pedane allestite al Cus di Catania la giovane promessa Giordana Gallina ha, infatti, conquistato il primo posto nella categoria Assoluti di spada femminile, seguita da Paola Pennisi e Chiara Micale. Nella stessa categoria Federica Coppola, anche lei allieva della Methodos del maestro Gianni Sperlinga, si è classificata al settimo posto.
Hanno festeggiato anche le più piccole, a partire da Valeria Zappalà, che si è aggiudicata il secondo gradino del podio nella categoria bambine-giovanissime, nella quale Marta Manzitto e Sofia Privitera, sue compagne di scuola, si sono classificate rispettivamente quinta e settima. Plausi anche per Maria Pavoni, che ha occupato la terza posizione nella categoria ragazze-allieve.

Tra le fila dei ragazzi ha festeggiato Marco Belviso, approdato al settimo posto della categoria ragazzi-allievi. Delusione, invece, per gli altri maschietti della Methodos, eliminati nella fase a gironi.
Il maestro Sperlinga, in ogni caso, è rimasto compiaciuto dalle prove di tutti, considerando che i campionati di scherma non sono ancora cominciati e che è in corso la preparazione atletica. Soddisfazione soprattutto per la partecipazione delle cadette e dei cadetti del primo anno, che per la prima volta hanno sfidato schermidori più grandi ed esperti.