Catania, Camplone: “A Terni si dovranno scacciare tutte le paure perché il tempo è finito”

Alla vigilia di Ternana – Catania, match valido per l’8° giornata di campionato del girone C di Serie C, è intervenuto nella sala congressi di Torre del Grifo, il tecnico rossazzurro Andrea Camplone che ha parlato del prossimo impegno del Catania.

Queste le sue dichiarazioni:

“Il Catania fuori casa non può essere questo. Questa squadra ha il mal di trasferta ma dipende dalla mentalità e dall’atteggiamento che deve cambiare assolutamente perché il tempo è finito e si deve crescere in fretta. Mi preoccupa non riuscire a decifrare questa situazione e capire cosa è successo dopo Potenza. A Terni sarà necessaria una grande prestazione per scacciare queste paure. Il campionato ad oggi ci sta aspettando ma dobbiamo macinare gioco e fare necessariamente punti. Noi stiamo lavorando per fare un campionato importante. Ternana? Questa settimana mi sono battuto anima e corpo per preparare al meglio questa partita dove, secondo me vista l’importanza dell’avversario, nonostante la Ternana non abbia fatto benissimo in casa, la squadra non dovrebbe avere neanche bisogno dell’allenatore. Affronteremo la prima della classe e se non andremo come una squadra che ha fame di vincere faremo fatica.  Mi aspetto che la squadra scenda in campo compatta e che giochi da squadra e adesso ho bisogno di risposte perché non posso più aspettare, non è più tempo di compitini ma bisogna uscire stremati dal campo. Mi aspetto una partita fatta prima da uomini e poi da giocatori. Infortuni? Abbiamo recuperato Barisic, che ha ancora pochi minuti sulle gambe per via dei troppi infortuni, e Silvestri e stiamo recuperando Dall’Oglio.”