Marina di Ragusa, ascolta Utro: “Ad Acireale per una prestazione di livello…”

E’ un Marina di Ragusa che si lecca le ferite dopo un inizio di campionato molto difficile. I punti in classifica cominciano ad essere deficitari in rapporto al gioco espresso dalla squadra anche contro le cosiddette ‘big’ del campionato. Per mister Salvatore Utro non si tratta di una scusante, ma ad un dato di fatto che la sua squadra ha affrontato squadre costruite per far bene in questo campionato. Intanto per domenica prossima al Tupparello mancherà lo squalificato Mancuso, fermato dal giudice sportivo per tre giornate. Ecco le parole del tecnico Utro: “Occorre continuare a lavorare a testa bassa e consapevoli che è solo questa la strada per uscire da questo tunnel che ci ha penalizzato oltremodo nella classifica. Non voglio nascondermi dietro una giustificazione banale di avere incontrato finora tutte le big del campionato. Siamo convinti di potercene uscire, ma dobbiamo continuare a stare uniti e compatti. Sappiamo che ad Acireale troveremo una squadra competitiva e difficile da affrontare, ma al contempo scenderemo in campo per una prestazione di livello. Nelle prossime ore deciderò sui titolari che scenderanno in campo contro i granata”. Acireale-Marina di Ragusa sarà diretta da Emanuele Bracaccini di Macerata.