Governo Conte? Già disponibili i farmaci anti-rigetto…

Dai Colli della Capitale, più o meno alti, è partito un ordine di requisizione di tutti i farmaci anti rigetto disponibili, sia presso le farmacie che presso i depositi farmaceutici ed i medici immunologi.
Pare infatti che un emulo del dottor Frankenstein, abbia dato vita meno di due mesi fa, dopo un veloce ma laborioso travaglio, ad una mostruosità con 4 diversi DNA, che ha subito già una prima, ma non ultima,clonazione,talche’ ora i DNA sono 5.
I codici identificativi del DNA della mostruosa creatura sono:
M5S
PD
LEU
ITALIA VIVA
MAIE.
Un guazzabuglio che, nonostante la profilassi e la terapia che si sta tentando di avviare, ha già dato inizio a crisi di rigetto che si spera porteranno all’auto distribuzione della creatura, possibilmente dopo aver ucciso il proprio creatore.
Scherzi a parte, il 5 settembre non solo si è voluto dar vita ad una strana cosa con il malcelato, ma non troppo, intento di non fare votare il così detto “POPOLO SOVRANO “(sic),ma si è creato un meccanismo ad incastro per cui, fra elezioni presidenziali del Febbraio 2022 e taglio dei seggi in Parlamento, fino a marzo 2023, dovremo sopportare che il “ PALAZZO” faccia di noi quello che vuole.
Degli interessi reali e delle aspettative dei cittadini italiani,verificabili solo con il ritorno alle urne,sembra non importare proprio a nessuno; anzi, l’idea di scoprire tale verità sembra terrorizzare gli occupanti abusivi,e non già legittimi inquilini,dei vari palazzi.
Io non sono più giovane, ma questa situazione ha risvegliato antichi ardori, e mi sento di urlare:”Quousque tandem abutere patientia nostra”?

Alfio Franco Vinci