Catania, le pagelle dei rossazzurri: in evidenza Furlan, Biagianti e Welbeck…

Ecco le pagelle di Catania – Bari terminata 0-0:

LUCARELLI 6.5: Si intravedono già i risultati del suo lavoro. Mette bene il Catania in campo schierano il 3-5-2 ed è bravo a leggere la partita. Se il Catania mostra qualcosa di buono sicuramente il merito è suo.

FURLAN 7: L’estremo difensore rossazzurro sembra aver ritrovato la migliore forma e condizione: oggi infatti è stato attento e preciso in più occasioni tanto da essere uno dei migliori in campo.

MBENDE 6: Dopo la buona prova di mercoledì contro il Bisceglie, il difensore camerunese è attento anche oggi ed è bravo a rendersi pericoloso in qualche occasione.

BIAGIANTI 7: Anche questa volta Lucarelli lo schiera al centro della difesa e anche se non è il suo ruolo e nonostante la sua condizione fisica non ancora al top, fa la differenza. Leader.

SILVESTRI 6: Insieme a Biagianti e Mbende da solidità alla difesa che finalmente non subisce gol.

CALAPAI 6: Il giocatore rossazzurro è bravo sulla fascia ma rispetto ad altre volte è poco incisivo.

LODI 6: Prova anche lui ad andare in rete con una punizione delle sue ma Frattali gli nega la gioia del gol. Nel secondo tempo il suo rendimento cala e il tecnico lo sostituisce con Barisic.

WELBECK 7: Tra i migliori in campo svetta anche lui. Schierato al centro del centrocampo, è ormai un pilastro nella manovra del Catania.

DALL’OGLIO 5: Anche lui come la squadra sembra subire un calo a inizio ripresa dopo un primo tempo discreto. Uscirà per far posto a Rizzo.

PINTO 5: Insufficiente la sua prova. È ancora impreciso e troppo precipitoso. Nel secondo tempo infatti Lucarelli lo sostituisce con Marchese.

MAZZARANI 5: Peccato per il clamoroso gol sbagliato nel primo tempo che avrebbe potuto cambiare il volto del match. Questa volta, rispetto ad altre uscite è poco lucido.

DI PIAZZA 6: L’attaccante rossazzurro ci mette tanta voglia e impegno, lotta in campo e corre tanto ma è poco concreto e quasi sempre solo.