Pallavolo maschile, serie B: prima trasferta stagionale per la Volley Catania a Vibo Valentia

Altro weekend, altro impegno per la Volley Catania, questa volta in trasferta. La prima, per i giovani del presidente Natale Aiello, che nella terza giornata del campionato di serie B di pallavolo maschile, sfideranno il Vibo Valentia. Dopo due giornate, entrambe le squadre si trovano a 0 punti e magari cercheranno di ottenere i primi tre punti della stagione.

Si ritorna in campo, quindi, ad una settimana esatta dall’esordio al Pala Abramo contro l’Acicastello. Quella non è di certo stata una prima partita facile per i giovani ragazzi della Volley Catania che, nonostante la sconfitta per 3-0, hanno dimostrato di avere ottime potenzialità contro la favorita del girone. Se infatti all’inizio sono entrati in campo intimoriti e preoccupati, nel secondo e terzo set hanno giocato con più grinta, mostrando quello di cui sono capaci. Ma la strada da fare è ancora tanta per i ragazzi guidati da coach Giuffrida, che a fine partita ha dichiarato di aver visto soltanto del positivo in campo. E da questo partirà, dunque, la Volley Catania, per intraprendere un percorso di crescita che, a lungo termine, sembra promettere bene. Dopotutto, quello che conta non è soltanto l’allenamento infrasettimanale: la chiave di tutto è l’esperienza, e la Volley Catania deve ancora farne tanta. Così, ogni partita che gli etnei disputeranno sarà fondamentale , e sia la dirigenza che i giocatori ne sono consapevoli.

Adesso, però, li attende un altro piccolo scoglio da superare: la prima trasferta della stagione. Giocare in casa, in mezzo al proprio pubblico, provoca sicuramente delle emozioni diverse dal ritrovarsi a giocare su un campo nuovo, di fronte ad un nuovo pubblico e lontani da casa. Ma se a Vibo Valentia scenderà in campo la Volley Catania che si è vista sabato scorso, allora non c’è da preoccuparsi. Perché comunque vada, ne uscirà a testa alta.