Scherma, Methodos: scalpitano i giovani in vista della Prima Prova Nazionale

L’agenda della Methodos è sempre più fitta di impegni. La scuola di scherma di Sant’Agata li Battiati nel fine settimana sarà infatti impegnata nella Prima Prova Nazionale Giovani, che si terrà da venerdi 15 a domenica 17 al Pala De André di Ravenna e che rappresenta la tappa d’esordio del percorso di qualificazione ai Campionati Italiani under 20.
Nelle pedane del Pala De Andrè si sfideranno circa 1500 atleti della categoria under 20, tra i quali i giovani schermidori della Methodos, rappresentata da due ragazzi e quattro ragazze: Loris Calabretta, Mario Laganà, Federica Coppola, Agata Alberta Grasso, Caterina Auteri e Flavia Messina. Da evidenziare, in particolare, la presenza di queste due ultime atlete, appartenenti alla categoria cadette ma riuscite a qualificarsi alla prova nazionale alla quale parteciperanno anche per acquisire maggiore esperienza e confrontarsi con atleti d’alta quota.
Senza sosta anche la stella della Methodos Rossella Fiamingo, tornata dal raduno con la nazionale appena una settimana fa. Il maestro Gianni Sperlinga le ha assegnato qualche giorno di riposo per riprendere gli allenamenti con più vigore e intensità tra una settimana. L’obiettivo è quello di raggiungere la forma atletica perfetta prima di Natale in modo da spiccare, come da consuetudine, anche al torneo internazionale “Ciudad de Havana”, in programma dal 10 al 12 gennaio a L’Avana, a Cuba.