Pallamano, Mascalucia: la vittoria contro il Putignano è fondamentale in chiave salvezza…

Torna al PalaWagner avendo in mente un solo obiettivo la Darwin Tech Mascalucia: sabato alle 19.30, quando scenderà in campo per affrontare i pugliesi del Putignano, match valido per la 7^ giornata del campionato di serie A2 di pallamano maschile, i mascaluciesi punteranno chiaramente alla vittoria. In palio, dei punti importanti che vedrebbero il Mascalucia ritornare a vincere dopo le due sconfitte fuori casa contro l’Albatro e il Noci, rimediate nelle ultime due giornate.

La stessa società e mister Cardaci lo avevano già preannunciato che questa stagione non sarebbe stata come la precedente. Se un anno fa, la Darwin Tech era una delle squadre più forti del girone già ad inizio campionato, adesso sta lavorando sulla sua linea verde, che in campo dimostra sempre di avere ottime potenzialità. L’obiettivo, però, rimane sempre lo stesso e sembra essere alla sua portata: la permanenza in serie A2. Al momento, il Mascalucia si trova al penultimo posto in classifica a quota 4 punti, con 2 vittorie (in casa) e 4 sconfitte, precedendo soltanto il Putignano, ultimo in classifica a 0 punti. Ciò non significa, però, che i pugliesi siano da sottovalutare: le statistiche giocano a favore dei siciliani, che l’anno scorso hanno vinto contro di loro, ma è anche vero che quest’anno in casa Mascalucia sono cambiate tante cose.

Mister Cardaci sa di essere alla guida di una squadra che in campo dà sempre il meglio di sé. E non importa se la Darwin Tech sta dovendo fare a meno di giocatori di esperienza quali Aragona, Torrisi e Cocher (che adesso militano in campionati esteri) e dei siracusani Vasquez e Lo Bello (rientrati invece all’Albatro). Adesso, a dare benzina a questa squadra sono le giovani promesse del suo vivaio, già campioni siciliani nelle categorie Under17 e Under19. E allora sabato al PalaWagner, guidati da giocatori più esperienti quali Francesco Giuffrida, Vito Cardaci, e potendo contare sui talentuosi Pappalardo e Cristaudo, la Darwin Tech Mascalucia ci metterà anima e corpo per tornare a vincere di fronte al proprio pubblico. Una vittoria fondamentale in chiave salvezza: qualora i mascaluciesi dovessero vincere, consoliderebbero il vantaggio sulla squadra guidata da coach Perrini; qualora non dovessero farlo, invece, la loro permanenza in A2 inizierebbe a vacillare.