Pallamano, Serie A2: Mascalucia in cerca di riscatto nel derby contro CUS Palermo

Dopo la vittoria di sabato scorso contro il Putignano, la Darwin Tech Mascalucia è nuovamente chiamata ad una prestazione di carattere al PalaWagner. Sabato, nel primo turno di ritorno del campionato di serie A2 di pallamano maschile, i ragazzi di mister Cardaci dovranno vedersela con il CUS Palermo per tentare la svolta prima della pausa natalizia. Un derby isolano, dunque, a conclusione di una prima parte di campionato in cui i mascaluciesi, tra vittorie in casa e sconfitte fuori casa, sono riusciti a portarsi fino alla quarta posizione a quota 6 punti, assieme a Benevento e Noci. I cussini di coach Aragona, invece, hanno collezionato una serie di successi ad inizio campionato, che si è interrotta soltanto contro l’Albatro e il Teramo, rispettivamente al primo e secondo posto in classifica a quota 12 e 11 punti. Seguono, a 10 punti, proprio i palermitani, spodestati dal vertice a causa di questi due risultati negativi.

Ma adesso è tempo di pensare al girone di ritorno, che si apre  con un derby in cui le due isolane cercheranno di confermare quanto costruito fino a questo punto con determinazione e impegno. Lo spettacolo di certo non mancherà, con la giovane rosa del presidente Pagano in cerca di riscatto e rivincita contro i cussini, dopo la sconfitta nella gara d’esordio rimediata proprio contro di loro. Ciò che si vedrà in campo, infatti, sarà uno scontro dal forte agonismo, con una squadra giovanissima come il Mascalucia che, dalla prima giornata di questa stagione, ha fatto dei grandi passi avanti: gli under, che per la prima volta si trovavano a disputare il campionato di serie A2 da titolari, hanno adesso acquisito più consapevolezza, dimostrando di volta in volta il proprio potenziale. Così, a distanza di due mesi da quel 31-27 inflittogli dal CUS Palermo, il Mascalucia potrà dimostrare quanta strada ha realmente fatto fino ad ora.

Negli ultimi giorni, sotto lo sguardo attento di mister Cardaci, del preparatore atletico Nunzio Mineo, e dell’allenatore dei portieri Paolo Biondo, la Darwin Tech ha lavorato sodo per preparare al meglio questo derby, in cui i mascaluciesi avranno dalla loro parte il caloroso pubblico del PalaWagner, la cui presenza sembra dare loro quell’entusiasmo di cui hanno bisogno.