Catania, la società lavora per la cessione: avviata la trattativa con due imprenditori

Approfittando della sosta natalizia, l’attenzione è tutta rivolta all’extra campo. Riflettori puntati sul Catania che in questi giorni è alle prese con la complessa questione societaria. Una situazione che ha spinto, nell’ultima domenica prima di Natale, più di 500 tifosi a scendere per le strade di Catania per chiedere a gran voce, in maniera chiara e più che mai pacifica, un celere cambio al vertice. La società rossazzurra da diverso tempo non lascia trapelare nulla ma Pulvirenti e Lo Monaco stanno lavorando in assoluto silenzio alla ricerca di un gruppo affidabile a cui cedere la società. Negli ultimi giorni sono stati diversi i nomi circolati circa imprenditori interessati al Catania, da Raffaello Follieri (pista mai concreta) a Percassi (che ha smentito): ma la trattativa reale sembra essere quella avviata con due imprenditori non locali, che avrebbero interessi economici a Catania e in Sicilia. La cordata individuata avrebbe proposto un progetto che non solo includerebbe Torre del Grifo (facendosi carico del mutuo trentennale) ma metterebbe al centro del progetto proprio il centro sportivo, una risorsa per la società e la città. Una trattativa che attualmente si sta svolgendo a Roma ma che sembra essere già in itinere (due gli incontri già avuti con Pulvirenti) e che potrebbe concludersi entro l’anno vista la volontà del gruppo imprenditoriale di voler attuare una piccola ma bella rivoluzione sulla rosa attuale del Catania. Secondo quanto trapela, infatti, i due imprenditori sarebbero decisi nel mandare via una decina di tesserati del Catania durante il mercato di gennaio ma per poterlo fare si dovrebbe accelerare quanto più possibile la trattativa. Intanto con la chiusura anticipata del campionato, i rossazzurri hanno salutato domenica mattina Torre del Grifo con l’ultimo allenamento dell’anno. Viste le imminenti festività, il tecnico Lucarelli ha disposto il classico “rompete le righe” e ha disposto 9 giorni di riposo. Primo allenamento del nuovo anno previsto per giovedì 2 gennaio alle 14.30 quando i rossazzurri inizieranno la preparazione per la sfida in trasferta contro la Virtus Francavilla in programma domenica 12 gennaio alle ore 15. Ma probabilmente molti giocatori avranno gà cambiato casacca.