Cinque morti in poche ore sulle strade siciliane: è vera strage…

Una strage senza fine. In poche ore 5 vittime sulle strade siciliane: dal Catanese al Ragusano, passando per l’Agrigentino fino al Trapanese. Incidente mortale stamani alle 7 sulla strada per Agrigento dove hanno perso la vita Simone Pipitò, 46 anni e Serafino Colucci 69. E, ancora: auto fuori strada sulla A29 Alcamo-Trapani: in questo incidente è morto un 73enne trapanese B.G. che era alla guida di un’utilitaria in direzione Trapani (al suo fianco la moglie L.G. rimasta ferita e ricoverata in ospedale in gravi condizioni).  Un altro incidente stradale a Modica, in cui è morta una donna di 44 anni (avvenuto ieri sera intorno alle 22,30) nella strada che collega conduce a Ispica: una Bmw guidata da un uomo originario della Romania, ma residente nel Catanese, si è schiantata su un muro e la passeggera Yulia Ivantes, ucraina ma da tempo in Italia, ha perso la vita. Quinta vittima siciliana nel giro di 24 ore; un 41enne, Massimiliano Gurrieri di Scordia, è morto in un  incidente avvenuto sulla statale 385 la trafficatissima Catania-Caltagirone: l’uomo era alla guida della sua auto (una Ford Focus), con la quale si stava recando al lavoro, che, per cause in corso di accertamento, è uscita di strada.