Pallamano, Serie A2: il Mascalucia troverà riscatto contro Teramo al PalaWagner?

Una lunga settimana di preparazione sta per giungere al termine per la Darwin Tech Mascalucia, che sabato tornerà al PalaWagner per affrontare una delle compagini più forti del girone. Nella terza giornata di ritorno di serie A2 di pallamano maschile, i mascaluciesi sfideranno il Teramo, al momento terzo in classifica a 12 punti (con 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte). La Darwin Tech si trova invece al sesto posto in classifica a 7 punti. Una sfida impegnativa attende la giovane rosa del presidente Pagano, dunque, in cerca di riscatto dopo la sconfitta rimediata nel derby contro l’Alcamo proprio al rientro dalla sosta natalizia.
Ciò che mister Cardaci si aspetta dai suoi ragazzi è certamente una reazione d’orgoglio, tenendo sempre a mente l’obiettivo da raggiungere: ottenere punti importanti per mantenersi lontani dalla zona rischiosa della classifica, così da rilanciarsi in campionato. La Darwin Tech ce la metterà tutta, puntando su uno dei giocatori più esperti Francesco Giuffrida e sul duo Pappalardo-Costanzo, che dovrebbero ormai aver recuperato. E se i mascaluciesi giocheranno la loro pallamano, il match contro il Teramo sarà sicuramente avvincente. Inoltre, proprio i teramani scenderanno in campo guidati da Marcello Fonti, mascaluciese doc ed ex atleta della Nazionale Italiana che non vorrà di certo sfigurare di fronte al pubblico mascaluciese.
Se si guarda ai precedenti tra le due squadre in terra sicula, però, nella passata stagione è stata proprio la Darwin Tech Mascalucia a mettere in difficoltà il Teramo e a vincere. Di contro, nella gara d’andata di questo campionato la situazione si è capovolta, con i teramani che hanno chiuso in netto vantaggio sui mascaluciesi. Ma staremo a vedere come andrà a finire stavolta al PalaWagner, dove il pubblico sarà più caloroso che mai: il fischio d’inizio è stato fissato per le 19.30, quando Mascalucia e Teramo si troveranno faccia a faccia per dare il via allo spettacolo.