Pallamano, Serie A2: un ineccepibile Mascalucia vince contro Teramo, PalaWagner trascinatore

Servivano orgoglio e determinazione dopo la sconfitta contro l’Alcamo, e proprio stavolta la Darwin Tech Mascalucia ha dimostrato di credere in sé stessa più che mai. Nella terza giornata di ritorno di serie A2 di pallamano maschile, ha vinto contro il Lions Teramo per 23-20 in quella che è la sua fortezza: il PalaWagner con il suo pubblico numeroso e caloroso, come sempre. Con questa vittoria i ragazzi del presidente Pagano conquistano punti importantissimi, portandosi al quinto posto in classifica a quota 9 punti e potendo momentaneamente riprendere fiato.

Ma per ottenere questo importante risultato contro la terza forza del girone, i mascaluciesi hanno dovuto lottare sin dai primi minuti giocando punto a punto. Il Teramo approfitta di qualche contropiede e si porta in vantaggio sul 5-6, nonostante l’ottima prestazione del portiere mascaluciese Seby Coppola che più volte ferma i teramani. È poi Xhetani a siglare la rete del pareggio, ma i ragazzi di coach Fonti non ci stanno e siglano due reti consecutive. Continua così il botta e risposta, con Giuffrida e Consoli che riportano in vantaggio il Mascalucia sul 9-8, concedendo poco dopo un rigore al Teramo. A complicare le cose per la Darwin Tech arriva l’espulsione di uno dei suoi, ma questo sembra non preoccupare i ragazzi di mister Cardaci con Giuffrida che sigla una rete proprio sul finire del primo tempo, che si conclude però con il Teramo in vantaggio di una sola rete sul 12-11.

Un secondo tempo tutto in salita per i ragazzi di mister Cardaci, dal ritmo alto e sostenuto. Consoli segna il gol del 12 pari e, assieme a Cardullo e Giuffrida, riporta in vantaggio il Mascalucia sul 18-13, dimostrando abilità ineccepibili in attacco così come in difesa. Qualche rigore di troppo, però, viene concesso al Teramo che proprio sul finale si rende meno passivo. Sul 22-14 il pubblico si rende conto che, dopo un periodo un po’ turbolento, la vittoria è possibile e così termina 23-20 per la Darwin Tech, che può festeggiare anche se per poco, perché il prossimo impegno è già dietro l’angolo: sabato prossimo, i ragazzi di mister Cardaci affronteranno il Benevento fuori casa.