Etna, eruzione intra craterica e scossa di magnitudo 2,5…

Tremori e microscosse a conferma che i gas all’interno dei canali vulcanici sono in risalita. L’Etna è sotto controllo. Oggi poco dopo le 12.00 (esattamente alle 12.19) è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 a Sant’Alfio. La profondità è stata di 4,3 km. Nel piccolo centro pedemontano il terremoto è stato avvertito distintamente. Intanto da ieri si è registra un’ attività  intecraterica sull’Etna: una cospicua emissione di lava fuoriesce del cratere Voragine, con la conseguente discesa del materiale lavico nell’adiacente cratere Bocca Nuova. La classica eruzione “turistica”.