Covid-19 e nuove misure restrittive: cosa succede nei vari paesi?

mondoIl Covid-19 continua a contagiare e negli ultimi giorni diversi paesi hanno adottato misure restrittive di varia rigidità. Nel cuore del vecchio continente, Francia, Germania e Spagna entrano nel vivo della pandemia. La Spagna, seconda dopo l’Italia, ha deciso di proibire tutti gli spostamenti non necessari e si prepara a dichiarare uno stato di allerta: registra  più di 6.000 contagi con aumenti a tre cifre ogni giorno. Il governo centrale ha raccomandato la chiusura di tutte le scuole per due settimane. A Madrid sono stati chiusi musei, teatri e cinema.
In Francia da domani scuole e università saranno chiuse, lo ha annunciato il presidente Emmanuel Macron in un messaggio alla nazione. Macron ha invitato gli over 70 a stare a casa e chiesto alle aziende di privilegiare il telelavoro. A tutti i cittadini si chiede di limitare gli spostamenti per contenere il contagio, evitando così assembramenti. L’emergenza va affrontata anche sotto un punto di vista sanitario: il presidente francese a tal proposito ha proposto l’assunzione di studenti e di medici in pensione negli ospedali. Intanto la Germania ha annunciato che a partire da domani saranno chiuse le frontiere con Francia, Svizzera e Austria per fermare la diffusione del coronavirus.
Sale il numero dei casi accertati di coronavirus negli Stati Uniti, ora oltre 2.800, quasi il doppio in poco più di 24 ore. I morti sono almeno 58, secondo gli ultimi dati delle autorità sanitarie federali e locali. Il presidente Donald Trump ha garantito più test e più posti letto, promettendo almeno 50 miliardi di dollari a favore degli Stati più colpiti. “Chiederemo agli ospedali di preparare piani di emergenza. Assicureremo massima flessibilità nella lotta al virus”, ha dichiarato Trump durante il suo intervento nel Giardino delle rose alla Casa Bianca.
In Inghilterra? Visto che la “peggiore crisi sanitaria di questa generazione” è “inevitabile”, allora perché rovinarsi la vita con misure restrittive? Tanto vale aspettare che l’epidemia di Covid-19 faccia il suo corso, uccida centinaia di migliaia di persone il prima possibile, così arriviamo all’estate con “l’immunità di gregge”. È la politica del regno unito per affrontare la pandemia del coronavirus. Il governo ha deciso di mantenere le scuole aperte, e d’ora in poi i tamponi per il coronavirus saranno effettuati solo alle persone ricoverate in ospedale…