Catania, Astorina nuovo presidente… Stipendi arretrati? Il club rischia 2 punti di penalizzazione…

Il Catania ha un nuovo Consiglio di amministrazione. Manca ancora l’ufficialità ma il neo presidente dovrebbe essere il noto commercialista catanese Gianluca Astorina, che prende il posto del dimissionario Davide Franco, mentre l’avvocato Ignazio Scuderi sostituirebbe l’ormai ex vicepresidente Giuseppe Gitto. Giuseppe Di Natale resta invece amministratore delegato della società etnea. Cambiamento che abbiamo già anticipato nei giorni scorsi, quando Di Natale ci ha confermato telefonicamente le dimissioni di Franco e il conseguente decadimento dai poteri straordinari dell’intero Cda.
Astorina e Scuderi non sono nuovi al mondo del calcio. Il primo, classe 1970, vanta un passato come presidente del Viagrande e si è anche presentato alle ultime elezioni al fianco del sindaco di Catania Salvo Pogliese. Oltre alla carica di presidente, Astorina ricoprirà il ruolo di liquidatore di Finaria, prendendo il posto di Di Natale. L’avvocato Scuderi, invece, è già stato vicino al Catania ai tempi del caso Martinelli.
Cambio di dirigenza che si aggiungerebbe alla già nota vicenda dal mancato pagamento degli stipendi di gennaio e febbraio ai rossazzurri entro il termine del 16 marzo e alla richiesta di sospensione degli adempimenti alla Figc. Ritardo che al Catania potrebbe costare 2 punti di penalizzazione.

Fonte foto: lasicilia.it