Coronavirus, il Collegio dei maestri di sci di Sicilia con Nuccio Fontanarosa dona 4.000 euro a sostegno degli ospedali siciliani

In merito all’emergenza sanitaria legata al Coronavirus che sta interessando in maniera sempre più preponderante anche la Regione Siciliana, il Collegio dei maestri di sci di Sicilia ha voluto dare il suo contributo per sostenere il sistema sanitario siciliano. La donazione di 4 mila euro, versata sul conto corrente intestato alla Protezione civile regionale, ha l’obiettivo di aiutare e supportare il personale sanitario siciliano oggi manchevole dei presidi ospedalieri per poter lavorare in totale sicurezza.

“In un momento di grande emergenza come questo – ha dichiarato il Presidente del Collegio Sebastiano Fontanarosa anche noi abbiamo voluto contribuire dando il nostro apporto. Oggi i maestri di sci operano su tutto il nostro territorio, non ce ne sono tantissimi ma al momento siamo circa in 70 ad essere iscritti al Collegio e avendo anche delle discrete possibilità di poterlo fare ci siamo sentiti di farlo.

L’obiettivo era cercare di aiutare tutti i medici e gli infermieri che lavorano in condizioni abbastanza disagiate perché manca tutto ciò che serve per poter lavorare in sicurezza. Abbiamo sentito che c’era qualcosa che mancava all’Ospedale Garibaldi, all’Ospedale Cannizzaro, al Policlinico ma il problema era che loro non erano abilitati a ricevere direttamente delle donazioni quindi siamo ricorsi alla Protezione Civile Regionale che ha fatto da tramite. Ci sarebbe stata un’altra opzione, ovvero comprare del materiale e farglielo arrivare come donazione ma non era facilmente gestibile. Spero che la donazione arrivi a chi manca di presidi ospedalieri.”